Allontanamento Volatili

I sistemi di allontanamento volatili sono necessari in quanto i campanili e i tetti delle chiese sono fra i luoghi preferiti da piccioni e altri volatili per nidificare e vivere.

La presenza dei volatili determina inevitabilmente l’accumulo del guano da loro prodotto, con gravi conseguenze dal punto di vista igienico e per la salute dell’uomo. L’ambiente infestato dai piccioni offre le migliori condizioni per la proliferazione di parassiti come pulci, zecche, roditori. In particolare l’acaro noto come “Zecca del piccione”.

Il guano, sostanza dal pH acido, aggredisce e corrode materiali come ferro, legno e pietra, accelerandone notevolmente il degrado; inoltre si accumula sui tetti e nei campanili, intasando canali di gronda e pluviali, impedendo lo scolo delle acque con conseguenti danni agli edifici.

La presenza inevitabile di piccioni o altri animali morti può causare ovviamente la diffusione di malattie di ogni tipo. La SAIE Campane srl si è specializzata nella realizzazione e posa in opera di impianti e dispositivi per l’allontanamento volatili, approfittando anche dell’esperienza formatasi lavorando presso torri campanarie ed edifici di culto.

I sistemi utilizzati per risolvere il problema dei volatili sono principalmente di 3 tipi:

  1. Impianti elettrostatici, realizzati posando una linea di conduttori in acciaio inox nei punti in cui si vuole evitare che i piccioni si posino. Una centralina elettronica genera degli impulsi di tensione che vengono applicati lungo tutta la linea e che provocano l’allontanamento del volatile a causa dello shock elettrico che questo avverte ma che comunque non è sufficiente ad ucciderlo.
  2. Posa di dissuasori meccanici a riccio, costituiti da punte di varia forma e numero, che tolgono ai piccioni punti di appoggio tipici come capitelli, travi, cornicioni ecc.
  3. Reti  in nylon, disponibili in vari colori, utili per chiudere finestre o botole e per proteggere nicchie e sottotetti.

Commenti chiusi